é una tipologia di locazione utilizzata principalmente per l’utilizzo di mezzi di trasporto da parte di imprese, come formula alternativa all’acquisto. Si differenzia dal leasing principalmente perché il noleggio a lungo termine non è una operazione finanziaria e pertanto non è soggetto alle normative, piuttosto stringenti, in materia e può essere proposto anche da personale non appartenente ad un particolare albo professionale. Inoltre la sottoscrizione di un contratto di NLT non comporta alcuna segnalazione in Centrale Rischi ed in Banca d’Italia, caratteristica che di fatto rende il NLT molto diverso dal leasing e spesso estremamente interessante per gli imprenditori.
Si caratterizza per il periodo di noleggio, in genere compreso fra uno e cinque anni. Inizialmente il servizio di noleggio a lungo termine era riservato alle aziende di grandi dimensioni con flotte nell’ordine delle diverse decine di veicoli. Infatti per rispondere alle necessità di delegare la gestione della flotta, le principali aziende iniziarono a favorire il noleggio a lungo termine al leasing che fino a quel momento sembrava essere l’unica formula per la gestione delle flotte aziendali. Nei primissimi anni ottanta, alcune società di leasing iniziarono a proporre anche il noleggio a lungo termine fino a quando non si rese necessario dare vita ad unità di business dedicate e specializzate in questo tipo di gestione.
Apri la tua agenzia di sub noleggio.

Come Funziona

Il cliente sceglie il veicolo come se dovesse acquistarlo configurandolo esattamente secondo le sue esigenze e delega l’acquisto alla società di noleggio a lungo termine la quale provvede a tutte le pratiche burocratiche prima di metterlo a disposizione del richiedente. Infatti la società di noleggio, non solo acquista il veicolo ma fornisce al suo cliente anche tutti i servizi tipici del servizio di noleggio, a lungo termine, come IPT, messa su strada, tassa di possesso, assicurazione RCA, incendio-furto, kasko integrale, manutenzione ordinaria (tagliandi)e straordinaria (guasti), soccorso stradale per citarne alcuni.
Apri la tua agenzia di sub noleggio

Quanto costa

Il canone mensile per l’utilizzo del veicolo viene calcolato tenendo in considerazione diversi aspetti come, ad esempio, il veicolo richiesto, <strong>la durata contrattuale la percorrenza chilometrica stimata, le coperture assicurative e l’eventuale anticipo versato. Questi aspetti concorrono a formare il canone mensile che sarà pagato dal cliente per la durata contrattuale prevista a mezzo SEPA (che ha sostituito il vecchio RID bancario). Al contrario del noleggio a breve termine quindi, non si utilizza la carta di credito per fornire la garanzia oppure pagare il canone di noleggio.

Fine noleggio

Al termine del periodo contrattuale concordato il cliente restituisce il veicolo al proprietario (ossia il noleggiatore) il quale provvede a verificare l’integrità del veicolo stesso. Se previsto saranno addebitati eventuali costi aggiuntivi come ad esempio danni non denunciati e/o da incuria ed eccedenze chilometriche. Di solito, qualche mese prima della scadenza del contratto, il noleggiatore propone al cliente un prolungamento del contratto in corso oppure la stipula di un nuovo contratto di noleggio. Alle volte il cliente richiede al noleggiatore la possibilità di acquistare il veicolo noleggiato, cosa sempre possibile alle condizioni di mercato che saranno stabilite al momento della proposta. Non si può quindi parlare di un riscatto perché il noleggio, contrariamente al leasing, non è una operazione di natura finanziaria.

Il tuo Nome (required)

La tua Email (required)

Oggetto Richiesta

Il tuo Messaggio Message